top of page

Mood industriale francese per questa lampada snodata in acciaio con aggancio a morsetto degli anni ’50.
Il marchio Jieldé Lyon, successivamente diventato Jieldé France, non risulterà del tutto sconosciuto agli appassionati dello stile industrial. La prima versione di queste lampade è stata disegnata agli inizi degli degli anni '50 da Jean-Louis DOMECQ che, non trovando sul mercato una lampada robusta e maneggevole per il suo laboratorio, decise di crearne una che soddisfacesse le sue esigenze.
Nacque così Jieldé, un marchio tutt'ora esistente sul mercato e leader nell'illuminazione industrial.
Questa lampada è dotata di 2 snodi sferici che ne consentono la rotazione a 360 gradi, rendendola duttile e maneggevole. Infatti, i giunti sferici sono caratterizzati dalla presenza di contatti per il passaggio della corrente, consentendo in tal modo, senza l’impedimento del cavo elettrico, la completa rotazione dei bracci. Il porta lampadina ha l'attacco a baionetta. Il pulsante d’accensione si trova sulla base. La spina, originale francese, può essere utilizzata, tramite un adattatore che forniamo insieme alla lampada.
E’ dotata di un morsetto che ne consente l’aggancio ad un top con spessore massimo di mm.50. All’occorrenza può essere facilmente trasformata in applique o fissata ad una base; basta rimuovere le 3 viti dal morsetto.
La lampada è originale in tutte le sue parti e si presenta con una bella patina, pronta a dare un tocco di originalità a qualsiasi ambiente.
Unica pecca, manca l’etichetta Jieldé che si deve essere staccata nel tempo.


Dimensioni: lunghezza totale cm 96 circa (lunghezza 1’ snodo cm 45, lunghezza 2’ snodo cm 30, base cm 21) diametro base cm 9, diametro diffusore cm 16, diametro aureola esterna al diffusore cm 20.

Lampada industriale a snodo "Jieldé", anni '50

€270,00Prezzo
    bottom of page